Quale mobilità per quale città?

ASSEMBLEA CITTADINA

Anima Civica e i Radicali di Perugia organizzano un’assemblea cittadina in data 6 dicembre 2018 alle ore 17.00 ad Umbrò.
L’assemblea nasce da un’esigenza condivisa, capire quale tipo di mobilità sia necessaria e per quale tipo di città.
Perugia è la terza città in Italia per possesso di auto private.
Dal 2017 in Umbria gli incidenti stradali sono aumentati del 37%.
Questi dati allarmanti impongono il bisogno di alcune riflessioni.
E’ possibile pensare a piani concreti e funzionali per la ciclabilità e la pedonabilità a Perugia?
Come vogliamo che evolvano i servizi di trasporto su gomma e su rotaie per la città?
Quale modello di mobilità alternativa vogliamo costruire?
Ne discuteremo insieme alla cittadinanza per pensare insieme ad una vera mobilità alternativa.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare!

Link all’evento facebook: https://www.facebook.com/events/516363788880979/

PERUGIA CAPITALE – ASSEMBLEA CITTADINA

Ieri sera si è tenuta l’assemblea cittadina convocata da Anima Civica con la presenza del candidato sindaco per il centro sinistra Giuliano Giubilei. Il punto centrale dell’assemblea è stato uno: far sì che Perugia torni ad essere davvero una capitale, usando le parole di Lello Rossi. Il titolo scelto per l’evento sottende quella che è stata sin dall’inizio la lettura di questa fase da parte di Anima Civica. Perugia ha bisogno, un bisogno esistenziale, di riscoprirsi e di ritrovare la sua identità, quella più intima così come quella più collettiva, un’identità in grado di tornare a proiettarsi verso l’esterno, con un sguardo accogliente e internazionale. In poche parole da Perugia Capitale.

È essenziale, per fare tutto questo, partire da alcuni punti cardine che abbiamo individuato essere le politiche culturali per la città e la condivisione dei suoi beni materiali e immateriali, la valorizzazione degli istituti di Alta Formazione, la riqualificazione urbana contro ulteriori cementificazioni, l’incremento dei servizi e la tutela dei diritti dei cittadini, l’incentivo allo sviluppo economico del territorio e alla piena occupazione dei suoi abitanti. Perugia deve tornare a essere la città delle opportunità.

Per dare consistenza al campo politico alternativo alla destra Anima Civica continuerà questo percorso per il futuro della città. Lo farà sostenendo la candidatura di Giuliano Giubilei come candidato sindaco, unica reale e convincente alternativa per una città che, per dirla con le sue stesse parole, si è ingrigita piombando in un cono d’ombra. Cercheremo insieme a lui e a tutti coloro che vorranno partecipare a questo percorso di uscire da questa regressione in cui è sprofondata la nostra città. Continueremo a farlo da soggetto autonomo da tutto e tutti quale siamo sempre stati, autonomia che descrive la nostra ragione d’essere e il bisogno alla base della nostra nascita. Lanceremo per i prossimi mesi una grande Convenzione cittadina per incontrare la città sui temi del programma e del futuro, e presente, di Perugia. Serve più che mai ora tornare a parlare con la città, confrontarsi con i suoi cittadini, ascoltare le loro esigenze.

Anima Civica è un percorso aperto basato sulla condivisione. Chiunque fosse interessato a partecipare sarà ben accolto, vi invitiamo ad aderire. Apriamo la città, apriamo gli spazi di partecipazione.

Per aderire compila il form http://www.animacivica.it/aderisci/ oppure manda una mail ad animacivica@animacivica.it

Anima Civica incontra Giuliano Giubilei – Assemblea cittadina

Incontro aperto alla partecipazione della cittadinanza tutta

Come precedentemente annunciato, in data 19 novembre alle ore 21.00 presso il Teatro di Santa Cecilia di Perugia, anima civica ha convocato un’assemblea aperta alla città per discutere delle priorità e del futuro di Perugia.

Anima Civica nasce per questo: riconnettere idee, valori e sentimenti, ricostruire e ridare sostanza a quel campo politico e culturale che vuole offrire a Perugia un’alternativa alla destra.
Ne discuteremo con Giuliano Giubilei, proposto come candidato sindaco dalla coalizione di centro sinistra.